top

Libri del mese

 

Sentieri himalayani

Sette racconti di viaggio ed altrettanti itinerari in una delle regioni più suggestive e sacre del pianeta, con una guida d’eccezione come Jacques Vigne. Medico psichiatra, ricercatore, maestro di meditazione, per la prima volta, e per il pubblico italiano, raccoglie in un libro le sue esperienze di viaggiatore e di guida sui sentieri himalayani.

 

Una gioia di nonsense

Perché abbiamo bisogno del comico e dell’assurdo? Da dove viene l’interesse per una forma poetica così poco convenzionale come il nonsense? Andare oltre il pensiero razionale, accogliere il senso nudo dell’esistenza ha un effetto liberatorio, salvifico, persino gioioso.


feed-image Feed Home
Cerchi un libro? Visita il nostro Negozio online!
Banner
ECCEZIONALE PROMOZIONE! Fai acquisti per almeno € 40 e le spese di spedizione saranno GRATUITE!
MC Editrice: la casa editrice del dialogo interculturale a Milano
Il ricordo è un dovere assoluto PDF Stampa E-mail
Scritto da MC Editrice   
Giovedì 23 Gennaio 2020 12:09

Il ricordo è un dovere assoluto

'…una galleria sotterranea che si percorre tenendosi a un corrimano, in un buio totale, in alto si accendono e palpitano piccole luci, mentre una voce dice i nomi, l’età, la provenienza del milione e mezzo di bambini ebrei uccisi nella Shoà. (…)
“Dire” questi nomi è nello stesso tempo il segno della nostra totale impotenza di fronte al male e l’atto più religioso che possiamo compiere (…)'

Così Paolo De Benedetti scrive a proposito della Galleria dei Bambini a Gerusalemme.
Ricordare aiuta i morti a morire di meno, a sentire in mezzo a noi anche quanti per la storia sembrano perduti.
Nel caso della Shoà, così come in tutti i casi di sterminio e distruzione, il ricordo è un dovere assoluto.
E nei luoghi del ricordo, ci dice Paolo De Benedetti, abita il dolore di Dio; così si narra nel midrash alle Lamentazioni:
Venne Metatron, l’angelo che sta presso il trono di Dio, e disse: “Io ti ubbidirò ma tu non devi piangere” Allora Dio disse: “Se non vuoi che pianga io andrò in un luogo dove non ti è permesso entrare e là piangerò, come è detto: La mia anima piangerà in luoghi segreti (Ger 13,17)”.
 
 
Ultimo aggiornamento Giovedì 23 Gennaio 2020 12:34
 
Di fronte al Natale PDF Stampa E-mail
Scritto da MC Editrice   
Giovedì 12 Dicembre 2019 12:52

Di fronte al Natale

 

"... è necessario estendere la concezione di "prossimo": il mio prossimo è tutto il creato ed è sempre più mio prossimo quanto più aumentano due elementi, ovvero la sensibilità, nei suoi vari gradi fino alla consapevolezza, e la dipendenza da me nel bene e nel male". 

La lungimirante visione di Paolo De Benedetti è stata al centro del terzo convegno di Asti in suo ricordo, denso di interventi e molto partecipato in tutte le due giornate di lavoro.

Lavoro che va continuato, approfondito e comunicato  Ci fa piacere, intanto, pensare al Natale attraverso le sue parole.

Paolo De Benedetti scriveva, nella prefazione a Sento rido soffro e ti guardo: "Tutti i lettori della Bibbia sanno che Dio creò l'essere umano, uomo e donna, per ultimo, dopo aver creato astri, piante, animali. Ma, se mi è concessa qualche libertà esegetica, io oserei immaginare che Dio abbia cominciato (il primo giorno) creando l'uomo, e abbia poi creato piante e animali per consolarsi dal cattivo esito di Adamo ed Eva. E non è un caso che, quando secondo la fede cristiana decise di incarnarsi, assunse oltre alla figura del buon pastore, che è già un passo verso l'amore per gli animali, la figura, anzi l'identità, dell'agnello di Dio."

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Dicembre 2019 13:02
 
La presentazione francese di Sentieri himalayani PDF Stampa E-mail
Scritto da MC Editrice   
Martedì 03 Dicembre 2019 10:29
Proponiamo qui la presentazione francese del nuovo libro di Jacques Vigne pubblicato da MC Editrice, Sentieri himalayani.
 
Dernière nouvelle : un nouveau livre de Jacques Vigne en italien vient de sortir, toujours chez MC Editrice de Milan (Michela Bianchi). Il s’agit cette fois d’un recueil de certains écrits de voyages par Jacques Vigne et en particulier les récits de ses périples principalement en Himalaya. Il est agrémenté d’un texte de Michela Bianchi qui concerne le sens du voyage aujourd’hui, c’est-à-dire celui d’un tourisme écologiquement compatible et respectueux de la culture…Son titre : ‘Sentieri himalayani - Le scoperte di un viaggio a passo leggero’ (Sentiers himalayens – Les découvertes d’un voyage à pas légers). Il s’agit de 7 récits de voyages à travers certaines régions les plus suggestives et sacrées de la planète, avec un guide exceptionnel comme Jacques Vigne et des rencontres avec des personnages et situations des plus pittoresques, avec des récits et des informations qui puisent leur authenticité dans des profondeurs historiques concernant des lieux et des itinéraires parfois encore peu connus. Dans son introduction, Michela Bianchi se demande s’il est encore possible de voyager sans ‘consommer’ la terre ? « …Il est possible d’observer que le livre fait voyager, alors que le voyage nous fait lire, mais tous deux peuvent encore se rencontrer sur le même chemin » Franck Michel. 
 
SENTIERI HIMALAYANI Le scoperte di un viaggio a passo leggero 
Ultimo aggiornamento Martedì 03 Dicembre 2019 10:37
 

Collane

Libreria online!

Entra nel Negozio online e acquista i nostri libri!

Acquista online!

Scopri come è facile, comodo e veloce!

Accedi

Per avere accesso a tutte le aree, i contenuti e il negozio del nostro sito, REGISTRATI o accedi qui.





E' gratis e sicuro!

bottom
top
bottom

Creative Commons License MC Editrice s.a.s. - Via Vigevano, 45 Milano IT - CF e P.I.: 11073520154. Si accettano i Termini di utilizzo. Powered by Joomla!